Farcitura: Varianti

Oltre a mescolare i gusti in tante pizze, altre soluzioni sono metterli in listino su prenotazione o solo in alcune giornate, generalmente il fine settimana. Se la vostra pizzeria affianca un ristorante dove gli ingredienti sono in comune, questo problema non sussiste e vi potete scatenare senza alcun freno, offrendo una gamma di pizze invidiabili, come la pizza con gli spaghetti alla carbonara, con i tortellini alla panna, con patatine fritte e ketchup, la preferita dagli adolescenti, e tantissime altre. Viceversa questo aspetto è da tenere presente in altri contesti lavorativi perché, se non gestito correttamente, può generare problemi.

Eccoci ad un breve elenco, tenendo presente che la base di pomodoro e mozzarella, che ho evitato di trascrivere solo per esigenze di velocità, è indispensabile. Ho omesso i nomi di tante pizze dando solo l’indicazione della farcitura perché sono il frutto di scelte spiccatamente individuali, come quel pizzaiolo che usa i titoli di canzoni famose, personaggi dei fumetti o squadre di calcio. Di solito queste pizze più ricche e ricercate figurano sotto la dicitura “specialità”, o “della casa” in cui si mette di tutto un po’ e ho conservato il nome di quelle pizze che ormai, data la loro diffusione, vengono riconosciute in quel modo, almeno nella stragrande maggioranza dei casi…

Funghi freschi

Funghi porcini

Funghi misti – tutti i tipi di funghi che avete in listino

Misto funghi, wurstel e salsiccia

Rucola, funghi freschi e parmigiano – la rucola è preferibile metterla in uscita

Pancetta e asparagi

Funghi, pancetta affumicata e asparagi – la pancetta può essere affettata o a cubetti

Ricotta e salamino piccante

Ricotta, salamino piccante, cipolla e olive

Ricotta e spinaci

Ricotta, spinaci, uovo, pepe con scaglie di parmigiano

Zucchine e parmigiano

Cipolla e parmigiano

Patate e parmigiano patate scottate o al vapore

Texana tonno, fagioli e cipolla

Cow- boy – salsiccia, cipolla e fagioli

Tonno, peperoni e cipolla

Tonno, cipolla, piselli o fagioli

Tonno con rucola, radicchio e aglio, tutti in uscita

Tirolese – pancetta affumicata, wurstel, speck, o porcini e speck

Salsiccia, aglio, scaglie di Parmigiano [1] – l’aglio può essere fresco e sminuzzato oppure messo a macerare in un buon olio d’oliva e conservato per alcuni mesi

Salsiccia, funghi e cipolla

Stracchino e radicchio trevigiano

Stracchino e rucola

Diavola – salamino piccante e olio di peperoncino

Cotto, asparagi e uovo

Peperoni, wurstel, cipolla e olive

Melanzane, asparagi e crudo o speck in uscita

Mari e monti – gamberetti con misto funghi, ma anche funghi, salsiccia, frutti di mare

Peperoni, fagioli, salamino piccante, mais messo in uscita con un filo di olio di peperoncino

Scamorza, pancetta e uova

Spinaci, uovo e grana (spesso chiamata Popeye)

Radicchio, gorgonzola, noci

Radicchio, fungi freschi e scamorza

Radicchio e gorgonzola

Porcini, zucchine e salsiccia

Brie, prosciutto crudo e noci

Brie e speck

Tonno, gamberetti e olive

Bresaola, rucola e scaglie di Parmigiano

Funghi freschi, bresaola, scaglie di Parmigiano

Gorgonzola e crudo

Olive, capperi, aglio e caciocavallo affettato in uscita

Salsiccia, origano e caciocavallo affettato in uscita

Salsiccia, funghi tartufati e caciocavallo – affettato in uscita o messo prima della cottura

Aglio, cipolla, acciughe e gorgonzola

Salsiccia, fagioli, pancetta affumicata

Prosciutto cotto, salsiccia, cipolla, fagioli, peperoni e salamino piccante

Gorgonzola, melanzane e noci

Calzone stracchino, melanzane e radicchio

Salsiccia, broccoli e caciocavallo – i broccoli sono sbollentati e il formaggio può essere cotto, perciò messo in entrata o crudo in uscita

Broccoli e salsiccia

Scarola con olive, peperoni e salsiccia

Cotto, funghi, zucchine, parmigiano

Bufala, salsiccia, carciofini,origano, olive, funghi freschi, parmigiano

Cotto, funghi, carciofini, olive

Acciughe, peperoni, cipolla, olive, capperi, origano

Pomodoro fresco, bufala, tonno, cipolla, olive, capperi, origano – una Caprese arricchita

Salsiccia, funghi, speck, parmigiano

Speck, scamorza, funghi freschi

Salame piccante, cipolla, peperoni, olive nere

Pancetta affumicata, parmigiano, uovo, rucola in uscita

Salame piccante, gorgonzola,cipolla, aglio peperoncino

Asparagi, uovo, speck, scaglie di parmigiano

Wurstel, salame piccante, uovo, rucola

Bresaola, funghi freschi, scaglie di parmigiano, olio di limone

Porcini, rucola, asparagi e olio tartufato

Fontina, salame, aglio, cipolla, peperoni

Patate, cipolla, zucchine, carote e rosmarino

Pizza al pesto alla genovese

patate e tegolini lessati insaporiti con pesto alla genovese. E’ una mistura che può essere preparata prima in modo da averla pronta al momento del bisogno

Bolognese – mortadella e scaglie di grana

4 formaggi, pere e grana a scaglie

Stracciatella e crudo

Margherita poi in uscita una fresca insalatina mista con mozzarella a cubetti e tocchi di maionese

Patate fritte, maionese e ketch-up in uscita sopra a quella che è una normale Margherita

Lardo di Colonnata messo in uscita su una Margherita

Prosciutto crudo con gocce di aceto balsamico su scaglie di grana

Se usate il vero Aceto Balsamico Tradizionale di Modena è senza dubbio una pizza adatta ad un locale esclusivo.

Nel compilare il vostro menù ricordate che ognuna delle pizze sopraccitate può avere la variante col pomodoro fresco tagliato a fette e la mozzarella di bufala.


[1] Normalmente alla dicitura Parmigiano corrisponde il Parmigiano Reggiano grattugiato messo in entrata mentre alla dicitura scaglie di Parmigiano corrisponde il Parmigiano tagliato a scaglie e messo in uscita. Per un effetto più decorativo si consiglia di mettere le scaglie come ultimo ingrediente sopra a tutto il resto.

Bookmark and Share

4 Responses to “Farcitura: Varianti”


  1. 1 anto giugno 10, 2011 alle 1:42 am

    ei….sono antonio pizzaiolo di 23 anni provatela anche pomodoro,piselli.anduja e olive…buonissima un saluto!!!!!!!!!!!!

  2. 3 cold calling results gennaio 2, 2013 alle 8:35 am

    Pretty nice post. I just stumbled upon your weblog
    and wanted to say that I’ve truly enjoyed browsing your blog posts. In any case I will be subscribing to your feed and I hope you write again very soon!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Bookmark and ShareAdd to FacebookAdd to MySpaceAdd to Google BookmarkAdd to TwitterSend by email

Informativa per i visitatori

Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu, oppure leggere la Privacy Policy di Automattic. leggi qui

Benvenuti

"Di Pizza e Pizzerie" è un viaggio alla scoperta di un mestiere antico. Ma sempre attuale. E che non conosce crisi.
Tra arte e tecnica, tradizione e innovazione, pratiche secolari e moderne re-interpretazioni.

Per neofiti e apprendisti, professionisti esperti o semplici estimatori. E per tutti gli appassionati di una pratica che travalica da sempre gusti, paesi, mode e generazioni.

Blog Stats

  • 276,891 views
Lingua:


IL LIBRO

Segreti del mestiere, ricette, consigli e accorgimenti vari. Per tutti coloro che vogliono cimentarsi con un'attività dalle grandi soddisfazioni, non solo economiche, indipendentemente dal livello iniziale di competenza.
Disponibile anche in capitoli separati.
Per saperne di più:
  - Visualizza INDICE
  - Richiedi INFORMAZIONI
SCARICA LA TUA COPIA!

Formato eBook
Amazon.com | Amazon.it | Smashwords | Apple.com | Apple.it | Barnes & Nobles | Sony | Mediaworld | Mondadori

Edizione stampata
IlMioLibro (Gruppo ed. L'Espresso) |
Amazon.com | Amazon.it

Ci trovi anche su:

SITI AMICI

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 483 follower

Di Pizza e Pizzerie Tweets

Seguici su Twitter! www.twitter.com/dPizzaepizzerie

© Di Pizza e Pizzerie, 2010
L'uso e/o la duplicazione non autorizzata di questo materiale senza il permesso esplicito e scritto da parte dell'autore e/o del suo legittimo proprietario e' strettamente proibito. E' consentito l'uso di estratti testuali e link, purche' provvisti di rimandi chiari e diretti al presente blog nonche' dei relativi e specifici collegamenti ipertestuali al contenuto originario.

free counters


Click to get Feedjit
http://www.wikio.it

Segui assieme ad altri 483 follower


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: